Chiedi aiuto a una professionista:

899.54.55.55

Dettaglio costi:

tariffe cartomanzia

Consulta le tariffe >

Le buone stelle

Il 2014 non è stato un anno formidabile, almeno per me. Io ed il mio ragazzo ci siamo lasciati di nuovo, ma questa volta definitivamente.

Mi hanno licenziato due volte, ho trovato adesso un terzo lavoro, ma non è quello della mia vita: non mi piace e ci vado scontenta. 

Le buone stelle
899.54.55.55

In generale tutto stava andando male, ero circondata da un malessere generale.

Poi però ho pensato che avevo 30 anni, avendo una vita ancora davanti, non si poteva più continuare così.

Poi mi sono vista con la mia migliore amica e le ho iniziato a raccontare (piagnucolando) il mio malessere.

Lei non mi ha detto "Dai che andrà tutto bene" (e una pacca sulla spalla, tanto per dire "Non mi interessa").

Lei mi ha consigliato di recarmi da un astrologo.

Sinceramente in un primo momento ero scettica: che cosa poteva sapere un uomo della mia vita, guardando le stelle?

Mi ha consigliato comunque di andare dai "Gemelli Franco e Marco", due fratelli astrologi famosi nell'ambiente (a detta sua) per aver compiuto previsioni celebri.

Ho voluto aspettare un po' di tempo, ma la situazione non cambiava di una virgola.

Un giorno mi svegliai, la sera prima avevo fatto tardi.

Ti è mai capitato di pensare "Diavolo, non ce la faccio più ad alzarmi con questo malessere generale, devo dare una svolta alla mia vita".

Presi appuntamento con loro, avevo trovato (guarda caso) il numero di telefono sulla copertina di un giornale locale.

Una settimana prima di incontrarli, gli comunico la mia data di nascita, il luogo e l'ora esatta.

Loro mi hanno ringraziato, visto e considerato che con quei preziosi dati potevano tracciare la posizione dei pianeti nel momento esatto della mia nascita.

Questo, a detta loro, era essenziale.

Quando arrivai nella loro 'stanza', c'era un caos organizzato.

Una stanza piena di luce, ma anche di linee e simboli.

Cerchi, rombi e quadrati, sembrava un loro mondo caotico, ma si percepiva che in mezzo a quel caos che a me non rappresentava niente, loro avessero la situazione sotto controllo.

Hanno voluto sapere che cosa era successo nella mia vita.

Gli ho semplicemente detto "Mi sono lasciato con il mio ragazzo, del segno zodiacale dei gemelli. Ho perso due lavori e quello attuale non mi soddisfa".

Uno di loro mi disse: "Pff, gemelli.

Ecco il vero motivo per cui vi siete lasciati, incompatibilità. Scommetto che i vostri genitori non sanno ancora niente."

Ci prese, in pieno. È proprio da quel momento che diedi un certo peso alle loro parole, non sembravano ciarlatani. 

Hanno iniziato poi ad intepretare quelle linee, quei simboli..

Mi hanno detto che la vita precedente questo anno 'sfortunato' andava abbastanza bene, ma dovevo solamente aspettare per ritrovare la felicità.

Ha previsto perfettamente che avevo una carriera scolastica brillante, che non avevo problemi a relazionarmi e molti altri piccoli dettagli che mi hanno fatto pensare all'assoluta veridicità dei due gemelli.

Secondo lui dovevo aspettare un altro anno. Un solo singolo anno. Poi le stelle sarebbero state tutte (o quasi) dalla mia parte.

Ho voluto condividere con voi la mia storia, dato che sta per finire tutto.

Ho deciso di licenziarmi il 31 Dicembre 2015, prendermi una piccola pausa dallo schifo che mi circonda e mettermi alla prova.

Sai qual è il vero motivo per cui uscito da loro mi sono sentita più forte? È che hanno dato una scadenza.

Uno psicologo qualunque cerca di affrontare la situazione, capire i problemi e robette varie.

Loro hanno analizzato i pianeti, hanno previsto che il 2016 sarà per me un ottimo anno.

È bello vivere con la consapevolezza del fatto che dovevo sopportare quella roba per poco.

Mi sentivo già sollevata, adesso manca una piccolo passo per raggiungere la mia felicità. Ci aggiorneremo a breve.

Ultimo aggiornamento il alle