Quattro di denari

quattro di denari arcani maggiori

Concetti chiave

Dritto: Controllo, stabilità, sicurezza, possesso

Rovescio: Avidità, materialismo, auto-protezione 

“Quattro di denari”, significato e descrizione

 Il quattro di denari raffigura un uomo seduto su uno sgabello, lontano dalla sua città natale.
 
Con le braccia stringe molto forte la moneta; sembra quasi sulla difensiva. Nella figura ci sono altri tre denari: due sotto i piedi e un’altro in equilibrio in testa.
 
Sembra quasi volesse dire:”Nessuno tocchi i miei denari!“.
 
È immobile, non può camminare visto che sotto i suoi piedi ci sono due denari: questo indica che l’uomo è fin troppo legato ai suoi averi, che non può fare altro. I suoi occhi appaiono oscurati dal duro lavoro, ma la sua bocca tradisce l’accenno di un sorriso, che proviene dall’auto-soddisfazione dei suoi successi.

Il significato al dritto

Il quattro di denari genera sia percezioni positive che negative. Da un lato, questa carta significa che l’individuo ha realizzato molti obiettivi, ottenendo una grande ricchezza materiale. Tuttavia, d’altra parte, apprezza solamente la ricchezza materiale, diventando eccessivamente possessivo e avido.
 
La carta indica che ci si trova in una situazione finanziaria stabile, avendo fatto dei solidi investimenti. Essendo molto protettivi, nel giro di poco tempo il capitale che si risparmia diventa una grossa cifra. Si è autosufficienti sia finanziariamente che emotivamente.
 
Come detto in precedenza, l’uomo raffigurato è possessivo dei suoi averi, che gli attribuisce un approccio cauto verso la vita.
 
C’è la paura di eventuali rischi, emotivi o finanziari e come risultato si può provare una sensazione di insoddisfazione. In fondo l’individuo si rende conto della troppa convinzione della propria vita.
 
Il quattro di denari indica uno dei pericoli della prosperità, la tentazione di valutare il denaro al di sopra del suo reale valore. Se la ricchezza o il successo finanziario portano ad un atteggiamento avaro, allora ci si trova in uno stato dove nulla viene considerato di valore, anche le emozioni.
 
In una lettura della cartomanzia, questa carta descrive che l’uomo non vuole accettare il cambiamento. Considerato come una minaccia per la sicurezza, c’è il rischio di perdere cose molto più importanti del denaro: il partner, la famiglia oppure gli amici.

Il significato al rovescio 

Ovviamente, questa carta al rovescio significa “avarizia“.
 
Si è talmente ossessionati dalla paura della povertà che si è fin troppo materialisti. Estremamente difensivi e auto-protettivi, non si riesce più a spendere un centesimo.
 
Per quel che riguarda la situazione sentimentale, questa carta descrive un individuo eccessivamente preso dalla carriera, che ha trascurato il partner.
 
L’uomo si è costruito una prigione, ma vorrà uscirne a tutti i costi, con il fine di concentrarsi su alcune questioni personali. La cosa importante da capire è che il successo in carriera è bello, ma solo fino ad un certo punto.

Carte in opposizione

  • Il Matto – essere spontaneo, impulsivo
  • L’Imperatrice– generoso, spontaneo
  • La Ruota della Fortuna – movimento rapidi cambiamenti
  • L’Appeso – lasciar correre, non provare a controllare

Carte Rafforzative

  • L’imperatore – Imperatore, controllo, struttura, ordine
  • Il carro – Controllo
  • 10 di denari – soddisfazione per lo status quo, conservazione
  • 2 di spade: Stallo, blocco

Servizio di Cartomanzia Telefonica offerto da Esperto SEO Srl - Via Antonio Baiamonti 4, 00195 Roma (RM) - C/F P.Iva 01512540558