Come far tornare la persona amata: riflessioni e consigli

Il voto dei nostri utenti
[Totale: 0 Media: 0]

Il mal d’amore: una condizione molto frequente sin dalla notte dei tempi

Tutti gli esseri umani, almeno una volta nel corso della vita, soffrono per amore. I motivi possono essere vari: alcune persone vengono lasciate, altre lasciano il compagno o la compagna; qualcuno subisce un tradimento, qualcun altro rinuncia al partner per gelosia. Vi sono relazioni che muoiono per l’errore di uno solo, bruscamente e in maniera inaspettata, oppure che terminano più o meno di comune accordo dopo un lungo periodo di crisi. Le situazioni sono diverse e il modo di reagire varia a seconda del carattere e delle circostanze.

Una delle cause più frequenti della fine di un rapporto amoroso, comunque, è l’abbandono. Talvolta una simile situazione si verifica per l’intromissione di un terzo individuo, altre volte avviene semplicemente perché non ci si trova più bene con il partner. Qualunque sia l’origine, il dolore che si prova appare all’inizio insuperabile e condiziona ogni pensiero e azione di chi è costretto ad affrontarlo. Gli uomini e le donne che vengono lasciati non di rado credono di aver perso l’occasione della loro vita e sono convinti che mai più, anche con il passare degli anni, riusciranno a essere felici. Spesso si tende a desiderare il ritorno della persona amata, anche se essa è all’origine di tutte le tribolazioni. Si tratta di un vero e proprio meccanismo di dipendenza, che spinge la gente a provare ogni possibile soluzione pur di tornare a sorridere. 

Il mal d’amore, in effetti, perseguita l’essere umano sin da epoche molto antiche. Tantissime poesie e canzoni sono state create per esprimere questo tormentoso sentimento; la letteratura, la musica e l’arte in generale sono ricche di testimonianze in merito alla sofferenza che la fine di una relazione può provocare. Non stupisce, quindi, che uno degli atteggiamenti più frequenti sia la volontà di ricongiungersi con l’ex partner. Ma come bisogna procedere in questi casi?

Perché è necessaria una riflessione preliminare?

È essenziale prendere dei provvedimenti non appena ci si rende conto di non poter andare avanti senza colui o colei che si ama. Un primo passo da compiere consiste nel cercare di diventare indipendenti da un punto di vista affettivo: ciò potrebbe sembrare molto difficile, ma è fondamentale sia in ambito amoroso, sia nel resto della vita. La sensazione di solitudine e di scoraggiamento che si prova in seguito a un abbandono è del tutto comprensibile, soprattutto se in quella persona erano state riposte le speranze e le aspettative per il futuro. Tuttavia, come insegnano gli esperti del settore, per stare bene con gli altri è indispensabile innanzitutto raggiungere uno stato di equilibrio con se stessi.

Cosa fare, però, se proprio non si riesce a dare un taglio al passato? Alcuni, pur provandoci strenuamente, non sono in grado di continuare con la propria esistenza, di riprendere le vecchie abitudini. Diverse persone, pur ammettendo l’importanza dell’autonomia affettiva, sentono di non essere completi senza l’ex partner. Tornare insieme diventa l’obiettivo prioritario, e in vari casi si è disposti a tutto pur di raggiungere lo scopo. E una delle soluzioni è antica tanto quanto il mal d’amore, presente tra gli uomini dai tempi più remoti, una pratica tanto suggestiva quanto utile se eseguita in maniera corretta: si tratta della magia, preziosa alleata di tutti gli individui.

Far tornare la persona amata con il supporto di un professionista dell’esoterismo

La magia è considerata da sempre un valido aiuto per la risoluzione dei problemi. Gli scettici talvolta non sono d’accordo, ma essa è un’autentica arte che necessita di esercizio costante, di concentrazione e di impegno. Rivolgersi a un esperto di divinazione vuol dire partire alla scoperta della propria interiorità, capire perché si prova dolore, perché non si riesce a riprendere in mano le redini della propria vita. Il consulto di un cartomante è diverso dal consiglio di un amico: la conversazione non sarà mai condizionata da pareri soggettivi, ma si svolgerà secondo i dettami dell’imparzialità e dell’obiettività. Un simile professionista si serve di particolari strumenti, i tarocchi, per comunicare con l’io profondo del cliente e per comprendere la sua vera volontà. Si brama davvero un ricongiungimento con la persona amata, o si è semplicemente insoddisfatti del presente? Il problema reale è il distacco da quel preciso partner, o in generale la solitudine?

È difficile risolvere dubbi di questo tipo, soprattutto perché la risposta può far male. Un cartomante, comunicando l’esito della lettura delle carte, non mira a consolare, bensì a fare chiarezza: solo così sarà poi possibile elaborare una specifica strategia. La magia seria non ha ripercussioni negative né effetti nefasti, ma necessita della collaborazione spirituale di chi è in cerca di supporto. Voglio davvero che lui/lei torni da me? Questo è l’interrogativo che bisogna porsi, e il responso non è sempre così scontato come si potrebbe pensare. Ad ogni modo, un esperto di cartomanzia saprà fornire il giusto contributo in tutte le circostanze, portando il cliente ad ammettere la natura della propria infelicità. La scelta della ritualistica è sempre successiva a un’analisi preliminare del genere.

Un ottimo servizio è quello offerto da Esotericus. Chiamando l’899 sarà possibile parlare con un cartomante; questa figura sarà in grado di capire, tramite la lettura dei tarocchi, i desideri, i rimpianti e i sogni di chi richiede il consulto, trattando ovviamente ogni informazione con la massima riservatezza. Non bisogna avere paura di rivolgersi a un estraneo, perché il professionista in questione si limita a interpretare le carte e fornirà in ogni caso un giudizio oggettivo. La cartomanzia risponde a tutte le domande, anche a quelle che le persone non hanno il coraggio di fare a se stessi e agli altri.

Alcune testimonianze

I pareri di chi ha usufruito di questo servizio rappresentano una chiara prova della sua straordinaria utilità. Ad esempio una donna di nome Grazia, molto scettica all’inizio, ha dichiarato di essere rimasta colpita dall’efficienza e dall’abilità della cartomante con la quale ha parlato. Una cliente che si firma come Kikka, grazie ai tarocchi, ha ritrovato la felicità in amore; allo stesso modo, un uomo chiamato Fulvio è riuscito a uscire dalla depressione. Queste testimonianze, insieme a molte altre, sono riportate sul sito di Esotericus.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Servizio di Cartomanzia Telefonica offerto da Esperto SEO Srl - Viale Cesare Battisti 179, 05100 Terni (TR) - C/F P.Iva 01512540558

[ginger_reset_cookie class="uk-button uk-button-primary uk-button-small" text="Reset Cookie" redirect_url="/privacy-policy/"]