Chiedi aiuto a una professionista:

899.54.55.55

Dettaglio costi:

tariffe cartomanzia

Consulta le tariffe >

Re di coppe

re di coppe arcani minori

Concetti chiave

Dritto: Controllo, generosità, equilibrio

Rovescio: Manipolazione emotiva, volatilità, sbalzi d'umore

"Re di coppe", significato e descrizione

Questo arcano minore raffigura un re seduto sul trono. È calmo anche se al centro di una tempesta marina. Indossa una collana con pesce.

L'animale è il simbolo dello spirito e della creatività, ma rappresenta anche il saldo dell'inconscio con la coscienza.

Dietro di lui, sulla destra c'è un altro pesce che salva selvaggiamente nel mare tumultuoso, mentre alla sua sinistra ci sono delle navi.

Il re di coppe non reprime le sue emozioni, ma ha imparato ad accettarle e trattare con loro in maniera matura ed equilibrata.

Il significato al dritto

Come tutte le carte del seme di coppe, rappresenta le emozioni, la creatività e alcuni tratti dell'inconscio.

A differenza delle precedenti carte di corte, il re esprime molta più moderazione nel suo stato emotivo.

Egli è un maestro dei propri sentimenti e rimane tranquillo in qualsiasi situazione. È il maestro della compassione e della gentilezza, infatti la carta esprime dei forti legami, uniti dalla comprensione.

Come tale, il re di coppe indica uno stato molto equilibrato e di controllo. Di fronte alle avversità, bisogna far affidamento alla propria maturità emotiva per navigare in mezzo alle sfide. 

Può rappresentare un maschio anziano che compare improvvisamente nella nostra vita. Può rappresentare un uomo d'affari, molto gentile, premuroso e pronto ad assumersi la responsabilità delle sue azioni.

Infine, ha diverse caratteristiche: è generoso, gentile, amorevole, calmo e ordinato nel mondo degli affari.

Il significato al rovescio

Al rovescio, la carta descrive un controllo manipolativo, anche nelle emozioni.

Può simboleggiare un uomo lunatico, imbronciato e solo, soprattutto se le cose non vanno secondo i piani.

Può assumere un comportamento vendicativo, essendo in grado di punire gli altri attraverso la manipolazione emotiva.

Se la figura appena descritta fa riferimento ad un uomo o una donna del passato, allora c'è da lavorare per liberarsi dalle sue forze, che non volendo ancora hanno il controllo su di noi.

Rappresenta un uomo governato dalle emozioni. Può cadere nelle illusioni e nell'alcolismo, soprattutto per affrontare dei dolori. 

Può simboleggiare una persona intrappolata in una relazione con qualcuno.

In una lettura della cartomanzia basata sull'amore, il re di coppe al rovescio indica una grande confusione, sia sul rapporto che sui propri sentimenti. Bisogna prestare l'attenzione del caso, anche sui messaggi che ci invia il nostro partner. Probabilmente, è bene prendersi qualche giorno di riposo, per non far lavorare i sentimenti e pensare con una logica chiara e trasparente.

Ultimo aggiornamento il alle