Arcani maggiori

Quali sono gli Arcani maggiori

Sin dalla notte dei tempi, il più grande desiderio dell’uomo è stato quello di conoscere il futuro. Ciò che non conosciamo per noi è sempre di grande attrattiva, ci incuriosisce, ci spaventa, vorremmo che fosse sorprendente e positivo. I Tarocchi ci danno l’opportunità di questo, di sapere cosa ha in serbo il destino per noi.

Ma cosa sono i Tarocchi? Si tratta di carte a cui  singolarmente è dato un nome, rappresentato figurativamente con immagini. Queste figure rappresentative vengono chiamate Arcani e ognuna di esse ha un preciso significato.  Un mazzo di Tarocchi si compone di 78 carte, suddivise in 56 Arcani detti minori e in 22 Arcani detti Maggiori. In questo articolo ci occuperemo di questi ultimi, fornendovi un quadro riassuntivo di ciascuna delle carte appartenenti alla serie degli Arcani Maggiori.

Simboli e significati

Gli Arcani Maggiori sono:

 

  • Il La sua rappresentazione figurativa è quella di un giullare intento in un viaggio. La sua uscita nel mazzo indica azioni non meditate, spensieratezza, qualcosa che non si comprende.
  • Il La sua uscita nel mazzo sta ad indicare un’iniziativa, in genere presa da una persona di sesso maschile.
  • La E’ la donna saggia ma statica, non compie azioni ma è ferma sulle sue posizioni.
  • L’ Solitamente raffigurata come donna bionda e giovane molto attraente. Indica chiarezza.
  • L’Imperatore. Controparte dell’Imperatrice, rappresenta un uomo saggio e autorevole. La figura è statica.
  • Il Rappresenta un uomo che crede nei valori tradizionali. Anche questa figura maschile è statica.
  • Gli Non rappresentano tanto una coppia come si è portati a credere data la rappresentazione figurativa ma una scelta tra due persone.
  • Il E’ l’Arcano del trionfo e della Vittoria. Indica risposte positive ma anche uno spostamento.
  • La Rappresentata da una donna che tiene la testa di un Leone, indica tenacia e resistenza.
  • L’Eremita. Indica assenza di azioni, introspezione, solitudine e riflessione.
  • La Ruota della Fortuna. Indica un cambiamento messo in opera dal destino.
  • La Giustizia. Indica un rapporto legale o un equilibrio.
  • L’Appeso. Rappresentato da un uomo appeso a testa in giù, indica il non compiere alcuna azione o una situazione ferma.
  • La Morte. La morte a cavallo indica la fine di una situazione e l’inizio di un nuovo ciclo.
  • La Raffigurata da un donna con aspetto angelico che versa l’acqua da coppa a coppa, indica il bisogno di attendere lo scorrere del tempo.
  • Il Sono gli istinti e le passioni. In genere è una carta legata alla sessualità.
  • La Torre. Rappresenta la rottura di un rapporto sia professionale che sentimentale.
  • Le Stelle. Rappresenta la speranza.
  • La Luna. Carta oscura. Indica situazioni nascoste e bugie.
  • Il Sole. Opposta alla Luna, indica amore, sentimenti vissuti alla luce del giorno, felicità.
  • Il Giudizio. Indica un annuncio, una rinascita, il ritorno della persona amata, comunicazioni e messaggi in arrivo.
  • Il Mondo. E’ la carta della realizzazione.